Cosa sono i futures?

Continuiamo il nostro percorso per capire alcuni termini finanziari di cui si sente molto parlare. Oggi è la volta dei futures

futuresDi cosa si tratta
In pratica i futures sono dei contratti con cui viene stabilito l’impegno alla compra-vendita ad un prezzo prefissato di una certa quantità di merce e ad una data futura. Se ciò che si compra o vende è una merce allora si parla di commodity futures se, invece si tratta di strumenti finanziari allora si parla di financial futures.

Come funziona
Il futures ha una negoziazione che avviene su mercati regolamentati. Ed è proprio il fatto che vi siano organi di controllo e regole a garantire la solvibilità degli operatori. Mentre una forma di contratto a termine diversa, come quella dei contratti forward, prevede solitamente una operatività non istituzionalizzata.

Borse specializzate
Le contrattazioni di questi futures avvengono in Borse specializzate al cui interno vengono creati prezzi ufficiali e anche pubblici. Le diverse quotazioni vengono stabilite attraverso una trattazione nelle Borse di Chicago e Londra. Nelle altre borse queste trattazioni vengono fatte per via telematica: una di queste Borse, per esempio, è il Mif cioè il Mercato Italiano dei futures che è proprio solo ed esclusivamente telematico.

I contratti
Questi contratti devono sottostare a ben determinati requisiti standard che devono essere rispettati per la merce (fisica o finanziaria) di cui si compongono. Come dicevamo, la consegna della merce deve essere effettuata in periodi ben determinati e secondo quantità fisse. Talvolta è determinante anche dove viene effettuata tale consegna. Il fatto che questo tipo di mercato sia altamente standardizzato fa si che aumenti la liquidità e, contemporaneamente, diminuiscano i costi degli operatori. Mentre la decisione di concentrare gli scambi in un luogo determinato risponde ad una esigenza di trasparenza dei prezzi.

Che cos’è la consegna
Quando si parla di consegna è bene chiarire che non si tratta di una consegna fisica. Si tratta in realtà di una liquidazione fatta attraverso il pagamento della differenza di valore che si rivela tra mercato e il prezzo indicato nel contratto a termine. La compra-vendita di questi contratti futures da vita a profitti o perdite che vengono calcolati giorno per giorno. Le quotazioni dei futures hanno un andamento che è legato alle aspettative del prezzo delle merci di cui si compongono.

Specifiche
Quando viene stipulato un futures è necessario che vengano specificati alcuni elementi da parte dei contraenti del contratto stesso. Tra questi elementi particolarmente importanti troviamo:
– il tipo di merce fisica o finanziaria
– valore nominale dell’attività
– luogo e mese di cosegna
– durata

Tags:

Lascia un commento