I primi passi nel Forex trading

Molti lettori ci scrivono per sapere come iniziare a lavorare con il Forex trading e come muovere i primi passi. Cominciamo allora questa panoramica che ci porterà a capire alcune cose tecniche. Oggi cominciamo proprio dai fondamentali

Caratteristiche fondamentali
Il motivo per cui il Forex trading sta attraendo sempre più persone è dato dal fatto che, questo tipo di mercato, rappresenta un’opportunità relativamente facile per raggiungere profitti; e di farlo talvolta in modo interessante anche da fluttuazioni tra valute molto lievi. Un mercato dinamico e veloce che, spesso, consente la chiusura di una determinata operazione nel giro di poche ore.

L’importanza del broker
I primi passi del Forex trading non possono che partire dalla giusta scelta del broker e cioè dell’intermediario. Quasi tutti i broker forex danno la possibilità di scegliere tra una serie di account che sono, comunque, accomunati dal fatto di offrire una serie di analisi. Analisi indispensabili per capire come muoversi e come investire. Per chi non ha mai usato il Forex il broker migliore potrebbe essere quello che da la possibilità di aprire un account dimostrativo: che dia cioè la possibilità di fare pratica prima di iniziare ad investire davvero. Questi account-demo fanno fare esercizio, se così possiamo dire, consentendo di fare esperimenti su quelle che possono essere le strategie di investimento più adatte per ogni investitore. Un’altra cosa di cui tenere conto è quella che si chiama leva finanziaria. Di questo termine parleremo nel prossimo post. Per ora può bastare sapere che ad una leva maggiore corrispondono controlli di fette di mercato maggiori. Cosa significa questo? Che si avrà la possibilità di acquisire un vantaggio anche con variazioni tra valute lievissime.

I diversi account
I primi passi nel Forex trading partono dalla valutazione del tipo di account da cui partire. I broker Forex ne mettono a disposizione diverse tipologie che differenziano tra loro sostanzialmente dalla quantità di soldi che si decide di investire. Per semplificare possiamo parlare di:
– micro account, limitato investimento e operazioni limitate
– mini account, maggiore investimento, leva finanziaria più vasta e più operazioni
– standard account usato però solo da investitori e trader esperti. Maggiori profitti ma maggiori rischi.

Una volta scelto l’account si può cominciare a operare nel Forex, sostanzialmente scegliendo le coppie di valute dalla cui fluttuazione pensate di poter guadagnare. I broker forex migliori mettono a disposizione una serie di grafici che servono per orientarsi nell’investimento. Nei prossimi post parleremo della leva finanziaria e dell’importanza dei grafici.

Lascia un commento