Italiani pazzi per il trading online

Passione, moda, tentativo di guadagnare qualcosa anche in tempi di crisi. Comunque la si voglia chiamare, gli italiani sono pazzi per il trading online

Sogni di gloria

mercato finanziarioForse perché le turbolenze finanziarie spaventano, forse perché gli investimenti tradizionali non sembrano più così convenienti. Qualunque sia il motivo, una cosa è certa: gli italiani sono pazzi per il trading online. Certo il trading online può rappresentare una bella occasione di guadagno, Ma bisogna stare molto attenti a quelle pubblicità che lo presentano come una cosa facile, alla portata di chiunque e privo di rischi. Perché è vero esattamente il contrario: il trading online è sì una forma di investimento interessantissima ma con non pochi rischi. Non ci si può improvvisare.

Forse a contribuire a questo fenomeno per cui gli italiani sono pazzi del trading online c’è anche la relativa facilità tecnica. In fondo, basta un computer, una connessione e la possibilità di connettersi con le sempre più numerose piattaforme che fanno da intermediari. Ma, lo ricordiamo sempre, questo non basta. Infondo il trading online è solo la versione 2.0 di normalissimi investimenti. E, per questo motivo, non è assolutamente esente da rischi. Il fai da te è sempre pericoloso. Per questo è sempre meglio entrare in possesso di tutta una serie di competenze.

Comunque in Italia si può parlare davvero di un boom. Il trading online, da noi, è arrivato poco più di una decina di anni fa. Ma è innegabile che nell’ultimo biennio, abbia vissuto un implemento decisissimo; sia in termini di persone coinvolte, sia in termini di trader online presenti sul mercato.

Le ragioni di un successo

Tra le indubbie ragioni del successo del trading online vi è, sicuramente, non solo l’innegabile possibilità di guadagni, ma soprattutto la facilità di utilizzo. Infatti ad affascinare molto è il fatto di avere portato potenzialmente alla portata di tutti qualcosa che, fino a poco tempo fa, era un’esclusiva di pochi professionisti. Un mercato in continua crescita ma che non nasconde, proprio per questo, molte insidie.

Tale aumento è anche dovuto all’ormai massiccio uso di tablet e smartphone. Il trading online ovviamente beneficia di questo. Del resto un dato su tutti: il mobile banking in Italia raggiunge quasi i 5 milioni di utenti. Il che significa che le persone che usano servizi bancari da questi congegni sono aumentate dell’82% nel giro di neanche un biennio. Ovvio che anche le app per fare trading stiano vivendo un momento d’oro. Ed è proprio questo il momento di prestare maggiore attenzione.

Lascia un commento