Ormai è guerra tra valute

La forte svalutazione della valuta cinese rischia di contagiare altre monete, e non solo quelle asiatiche

forex euro dollaroCosa è successo
È successo che la Cina ha svalutato lo yuan ai minimi da un quadriennio a questa parte. E l’effetto a catena su altre valute dell’area asiatica sta causando pesanti e negativi effetti sia sui mercati finanziari sia su quelli monetari. Per questo parlare di guerra tra valute non è un’espressione fuori luogo. Come riporta puntualmente Il Sole 24 ORE, la Cina ha stabilito un cambio a quota 6,3306 e la valuta cinese è scesa sotto la soglia di 6,4, mai visto dall’agosto del 2011. In quello che viene chiamato “trading offshore” il livello ha sfiorato il 6,6. Cala anche il dollaro australiano a livelli minimi sul dollaro.

La conseguenza è che tutte le borse sono un po’ sotto tiro. Quella di Tokyo abbassa di circa il 2% anche se il dollaro si riprezza sullo yen. Ovviamente molto sotto pressione sono i mercati azionari di Hong Kong e la borsa di Singapore che perde come non accadeva dallo scorso dicembre. E in fibrillazione sono anche coloro che investono sulle materie prime.

Nonostante le rassicurazioni del governo cinese che si ostina a dire che non vi sono motivi economici dietro questa ulteriore svalutazione, gli investitori non ci credono e, preoccupati per l’andamento dell’economia reale, temono altresì che la forte svalutazione dello yen causi deflazione a livello mondiale.

Dal Vietnam primi segnali di conflitto
E la guerra tra valute l’ha iniziata il Vietnam che ha raddoppiato, portandola al 2%, la fascia di oscillazione del dong. Calano, di conseguenza, sul dollaro anche il ringgit malese e la rupia indonesiana. Ai minimi sul dollaro anche la rupia indiana e il dollaro australiano. E le paure per una cascata di svalutazioni competitive sta spingendo investitori e trader a puntare su altri strumenti quali i titoli del tesoro degli Stati Uniti. La conseguenza immediata è che si riducano i “giochi” su asset come commodity e azionari.

Insomma veri scossoni sui mercati delle valute. Tenete d’occhio i cambi con il nostro convertitore di valuta.

Lascia un commento