Qualche considerazione sul cambio Euro Franco Svizzero

Il cambio EUR/CHF sta attraversando un momento importante. Anche per la debolezza della moneta unica europea

Quadro d’insieme
La generale debolezza dell’euro rispetto a moltissime valute ha avuto una conseguenza evidente: aumentare le vendite proprio sulla moneta europea. A ciò pare abbiano contribuito anche le recenti dichiarazioni di Mario Draghi riguardo ad una misura da adottare per contrastare l’inflazione; operazione chiamata quantitative easing. Di cosa si tratta? Dell’immissione di 1000 miliardi, a partire dall’inizio del 2015, che avverrà con la stampa di moneta ma anche con l’acquisto di Bond da parte della BCE.

Cambio
Il cambio euro/franco svizzero sta, anche in considerazione di quanto detto prima, attraversando un crinale significativo. Dopo un ribasso in area 1.2131 si è ribassato ulteriormente in area 1.2030. A questo punto gli analisti hanno notato un freno nella caduta dei prezzi ma non in modo marcato. A questo punto il quadro che più realisticamente si preannuncia sarebbe un intervento della BNS per dare un aiuto all’euro affinché non si superi il cambio a rapporto di 1.20. Ma in caso di ulteriore discesa dei prezzi il successivo supporto sarebbe messo a 1.1990.

Indicatori
Quelli che gli analisti chiamano indicatori tecnici sembrano non smentire una tendenza al ribasso. In ogni caso la Swiss National Bank ha rilasciato una nota in cui si dice che, letteralmente”non sarà più tollerato un cambio EUR/CHF al di sotto di 1.20 euro. la banca centrale svizzera ha, come si dice, agganciato il cambio ad un prezzo fisso per evitare di avere effetti destabilizzanti sull’economia elvetica.  E, il franco svizzero, continua a restare davvero una valuta rifugio proprio grazie ai parametri economici elvetici.

Interventi di svalutazione
Anche alcuni anni fa la banca centrale Svizzera si era trovata costretta a dare vita ad azioni di svalutazione della moneta comprando valuta estera. Ora l’aver fissato un limite al cambio EUR/CHF sembra sottolineare come la Banca Svizzera voglia convogliare la liquidità di chi investe in cose come azioni e obbligazioni più che sul franco.

Vai alla pagina cambio euro franco svizzero

Lascia un commento